FONDAZIONE MARIA VALTORTA CEV

Carissimi,

noi – assidui ed esperti lettori e diffusori dell’Opera di Maria Valtorta, che possiamo ben chiamare ‘Opera di Gesù’ – sappiamo quale ne sia l’importanza per l’intera Umanità.

Dalle parole di Gesù che – negli anni quaranta del secolo scorso – balzano spesso fuori con estrema chiarezza dalle pagine dell’Opera, emerge l’incalzare di nuovi tempi, dove una futura e non lontana epoca di grandiosa spiritualità e più completa realizzazione del Regno di Dio in terra, nel cuore degli uomini, sarà preceduta da un’epoca di apostasia e di persecuzione anticristica a sua volta caratterizzata da una tribolazione generale.

 Quanti di voi, osservando attentamente i ‘segni’ che oggi ci circondano e che talvolta sembrano ‘assediarci’, non si saranno chiesti se questi ‘tempi’ non siano per caso già iniziati?

 In questa prospettiva diventa importante ‘salvare’ l’Opera, assicurandone la continuità in particolare durante e dopo il ‘regno’ anticristico, affinché l’Opera – dopo la sconfitta dell’Anticristo – possa dispiegare i suoi effetti più potenti nella fase successiva in cui essa potrà dare un contributo fondamentale ad una rinnovata rievangelizzazione alla quale ogni laico credente dovrebbe sentirsi chiamato a collaborare in unione con la Chiesa.

 E’ quindi con particolare gioia che da un Opuscolo ricevuto del Centro Editoriale Valtortiano apprendo la notizia della costituzione per iniziativa dei coniugi Emilio Pisani e Claudia Vecchiarelli nonché dello stesso Centro Editoriale Valtortiano di una Fondazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus) denominata

 FONDAZIONE MARIA VALTORTA CEV

 

violetta6xp.jpg

 La Fondazione non ha scopo di lucro e nell’Atto costituivo del 19 luglio 2010 ha ricevuto in dotazione la proprietà della ‘casa-museo Valtorta’ in Viareggio e la proprietà dei manoscritti originali delle opere edite di Maria Valtorta con i relativi diritti di autore.

Essa persegue un duplice scopo:

1)             custodire e proporre ogni memoria della persona di Maria Valtorta come un bene di interesse pubblico;

2)             tutelare e valorizzare la divulgazione degli scritti di Maria Valtorta a beneficio dell’Umanità

La Fondazione – lo si apprende da una nota ben evidenziata – “deve essere tenuta ben distinta dalla ‘Fondazione Maria Valtorta’ costituita da altri ed alla cui iniziativa essa è estranea”.

 Al riguardo, e con più precisione con la mia e-mail del 23 gennaio 2010, ebbi, infatti, occasione di accennarvi all’avvenuta costituzione di un’altra ‘Fondazione Maria Valtorta’.

 Apprendo inoltre che il Centro Editoriale Valtortiano ha in corso di spedizione il suo usuale Bollettino nel quale comunicherà direttamente le informazioni sulla propria iniziativa.

Non possiamo che essere felici della decisione dei coniugi Pisani e dello stesso CEV che da mezzo secolo stanno profondendo energie, risorse umane ed economiche per la diffusione dell’opera, fatta tradurre in numerose lingue, a livello mondiale.

 Il conferimento dei beni e dell’Opera della nostra scrittrice mistica ad una Fondazione avente personalità giuridica – e destinata a durare nel tempo al di là della vita fisica delle persone – appare particolarmente illuminata al fine di tutelare l’Opera salvando ragionevolmente per il futuro il ‘deposito’ degli insegnamenti di Gesù.

Mettiamoci dunque tutti a disposizione di questa fondazione in modo da dare il nostro contributo (piccolo o grande che sia) perché il desiderio di Gesù diventi finalmente realtà:

 

images.jpg

 

“Prendete, prendete quest’opera e ‘non si­gillatela’, ma leggetela e fatela leggere ‘perché il tempo è vicino’ (Giovanni, Apocalisse, cap. 22, v. 10)  ‘e chi è santo si faccia an­cor più santo’ (v. 11)”. La grazia del Signor vostro Gesù Cristo sia con tutti quelli che in questo libro vedono un avvicinarsi di Me e sollecitano che si compia, a loro difesa, col grido dell’Amore: “Vieni, Signore Gesù!”».

 La Pace sia con voi.

Giovanna

 P.S.  Nel riquadro relativo alla Fondazione MARIA VALTORTA CEV – ONLUS troverere un opuscoletto con la presentazione della Fondazione

FONDAZIONE MARIA VALTORTA CEVultima modifica: 2010-09-30T05:59:59+00:00da dio_amore
Reposta per primo quest’articolo

13 pensieri su “FONDAZIONE MARIA VALTORTA CEV

  1. Renzo carissimo,
    sono perfettamente d’accordo sul fatto che la fondazione Maria Valtorta – CEV servirà egregiamente l’opera di diffusione dei testi valtortiani a lode e gloria di Dio Onnipotente.
    Ti ricordo anche che se hai piacere di aprire un dialogo col gruppo di Maria Valtorta e fare domande o chiedere chiarimenti, noi siamo sempre disponibili nella mailing-list a lei dedicata. Per entrare basta chiedere di essere ammessi cliccando sul link che trovi in alto a sinistra.
    La pace sia con te.
    Giovanna

    • Giuseppina cara, comportati come ritieni più opportuno. Se puoi fare una piccola offerta alla Fondazione puoi farla, diversamente cerca di diffondere l’Opera incominciando a regalare due dei tre libri a due persone che pensi possano essere interessate a conoscere Maria Valtorta. Queste poi potrebbero iniziare così la lettura dei suoi libri e interessare altri e così da cuore a cuore le parole di Gesù si diffonderanno sempre più nel mondo. E’ quello che sta accadendo ormai da più di 60 anni…
      La pace sia con te.
      Giovanna

  2. Grazie ad una persona conosciuta “per caso” nel friuli e che in occasione delle festivitànatalizia ieri mi ha fatto pervenire il primo volume dell’Evangelo come mi è stato rivelato….. ho letto le prime venti pagine ed ho iniziato e vcercare il tutto su intenet:
    – ho registrato le 4 trasmissioni di don ernesto zucchini tramirìte radio maria
    – ho ascoltato attentamente le stesse per 2 volte … facendo i miei lavoretti a maglia..
    – m sono sentita un vermetto visto che in friuli conoscevano maria valtorta ed io vivendo in toscana .. avendo fequentato saltuariamente anche le ss. messe di don b.cò a massa … purtroppo non ne sapevo proprio nulla!!!!

    ho sentito una forte chiamata a saperne di più ed ad abbeverarmi di quell’acqua fresca!!!!

    chiedo:
    – e’ possibile presenziare alle ss. messe che vengono officiate il 12 di ogni mese? dove? come??
    – è possibile visitare la casa dove ha vissuto maria valtorta? modalità?? (vorrei fare una sorpresa a questa persona friulana in occasione di una sua visita qui in toscana…)
    – èpossibile conoscere in anticipo eventuali convegni su maria valtorta?

    un grazie sincero ed una preghiera per la vostra fondazione..
    loretta

  3. Grazie ad una persona conosciuta “per caso” nel friuli e che in occasione delle festivitànatalizia ieri mi ha fatto pervenire il primo volume dell’Evangelo come mi è stato rivelato….. ho letto le prime venti pagine ed ho iniziato e vcercare il tutto su intenet:
    – ho registrato le 4 trasmissioni di don ernesto zucchini tramirìte radio maria
    – ho ascoltato attentamente le stesse per 2 volte … facendo i miei lavoretti a maglia..
    – m sono sentita un vermetto visto che in friuli conoscevano maria valtorta ed io vivendo in toscana .. avendo fequentato saltuariamente anche le ss. messe di don b.cò a massa … purtroppo non ne sapevo proprio nulla!!!!

    ho sentito una forte chiamata a saperne di più ed ad abbeverarmi di quell’acqua fresca!!!!

    chiedo:
    – e’ possibile presenziare alle ss. messe che vengono officiate il 12 di ogni mese? dove? come??
    – è possibile visitare la casa dove ha vissuto maria valtorta? modalità?? (vorrei fare una sorpresa a questa persona friulana in occasione di una sua visita qui in toscana…)
    – èpossibile conoscere in anticipo eventuali convegni su maria valtorta?

    un grazie sincero ed una preghiera per la vostra fondazione..
    loretta

    • Loretta carissima,
      intanto un grande benvenuto negli estimatori di Maria Valtorta. Le parole che hai usato: “acqua fresca” sono proprio le più adatte per descrivere l’Opera valtortiana.
      Ma andiamo per ordine e cerchiamo di dare una risposta alle tue domande:

      – e’ possibile presenziare alle ss. messe che vengono officiate il 12 di ogni mese? dove? come??
      Le S. Messe vengono officiate sia a Viareggio che a Firenze. Però giurare sulla data non è possibile perché dipende un po’ dalle circostanze. Direi quindi che prima di muoverti dovresti fare una telefonata alla SS. Annunziata di Firenze e chiedere a loro conferma della celebrazione del 12.
      Per quanto riguarda Viareggio invece, se mandi il tuo indirizzo di mail alla segreteria della Fondazione Maria Valtorta di Viareggio (che è cosa diversa dalla nostra) potrai essere informata direttamente da loro.
      – è possibile visitare la casa dove ha vissuto maria valtorta? modalità?? (vorrei fare una sorpresa a questa persona friulana in occasione di una sua visita qui in toscana…)
      Riguardo a visitare la casa è possibile, ma bisogna prendere appuntamento con la persona che se ne occupa. Se vuoi posso darti il suo numero di telefono così vi mettete d’accordo direttamente. E’ una persona molto garbata e disponibile, però tieni conto che fa tutto gratuitamente e quindi bisogna anche adeguarsi un po’ alle sue possibilità.

      – è possibile conoscere in anticipo eventuali convegni su Maria Valtorta?
      I Convegni vengono fatti abitualmente un volta all’anno a Viareggio e chi se ne occupa è nuovamente la Fondazione di Viareggio, non la nostra. La Fondazione Maria Valtorta – CEV ha altri compiti come avrai letto nella mia Newsletter del 30.9.2010.
      Le date di questi Convegni sono ben pubblicizzate dalla Fondazione di Viareggio che trovi su Internet all’indirizzo: http://fondazionemariavaltorta.altervista.org.
      Spero di aver risposto alle tue domande e comunque sono sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti. Se vuoi puoi anche scrivermi all’indirizzo privato: giovanna_busolini@yahoo.it.
      La pace sia con te.
      Giovanna

  4. Loretta carissima,
    intanto un grande benvenuto negli estimatori di Maria Valtorta! Le parole che hai usato: “acqua fresca”, sono proprio le più adatte per descrivere l’Opera valtortiana.
    Ma andiamo per ordine e cerchiamo di dare una risposta alle tue domande:

    – e’ possibile presenziare alle SS. messe che vengono officiate il 12 di ogni mese? dove? come??
    Le S. Messe vengono officiate sia a Viareggio che a Firenze. Però giurare sulla data non è possibile perché dipende un po’ dalle circostanze. Direi quindi che prima di muoverti dovresti fare una telefonata alla SS. Annunziata di Firenze e chiedere a loro conferma della celebrazione del 12.
    Per quanto riguarda Viareggio invece, se mandi il tuo indirizzo di mail alla segreteria della Fondazione Maria Valtorta di Viareggio (che è cosa diversa dalla nostra) potrai essere informata direttamente da loro.
    – è possibile visitare la casa dove ha vissuto maria valtorta? modalità?? (vorrei fare una sorpresa a questa persona friulana in occasione di una sua visita qui in toscana…)
    Riguardo a visitare la casa è possibile, ma bisogna prendere appuntamento con la persona che se ne occupa. Se vuoi posso darti privatamente il suo numero di telefono così vi mettete d’accordo direttamente. E’ una persona molto garbata e disponibile, però tieni conto che fa tutto gratuitamente e quindi bisogna anche adeguarsi un po’ alle sue possibilità.

    – è possibile conoscere in anticipo eventuali convegni su Maria Valtorta?
    I Convegni vengono fatti abitualmente un volta all’anno a Viareggio e chi se ne occupa è nuovamente la Fondazione di Viareggio, non la nostra. La Fondazione Maria Valtorta – CEV ha altri compiti come avrai letto nella mia Newsletter del 30.9.2010.
    Le date di questi Convegni sono ben pubblicizzate dalla Fondazione di Viareggio che trovi su Internet all’indirizzo: http://fondazionemariavaltorta.altervista.org.
    Spero di aver risposto alle tue domande e comunque sono sempre a disposizione per ulteriori chiarimenti. Se vuoi puoi anche scrivermi all’indirizzo privato: giovanna.busoliniahoo.it.
    La pace sia con te.
    Giovanna

Lascia un commento